Baila Wane, Ceerno Suleyman Baal e l’epoca successiva nella regione di Fuuta Toro

 

In questo testo, la Dr. Milena Rampoldi presenta al pubblico italiano il saggio storico del docente senegalese Baïla Wane, intitolato “Fuuta Tooro di Ceerno Suleyman Baal fino alla fine del Regno degli Almamiyat (1770-1880)” sulla storia del movimento riformista islamico contro la schiavitù e per l’eguaglianza nel nome dell’egalitarismo islamico, nella regione senegalese di Fuuta Toro alla fine del Settecento.

La Dr. Rampoldi ritiene che sia di fondamentale importanza studiare la storia dei diritti umani in Africa Occidentale prima del colonialismo per intravvedere gli sforzi operati dai popoli locali a favore della giustizia nel nome dell’Islam. Crede infatti che movimenti di questo genere possano servire da esempio oggi per combattere lo schiavismo ancora presente in Mauritania, facendo riferimento alla tradizione islamica dei diritti umani e alla concezione islamica della giustizia e del regnante giusto che non si arricchisce personalmente, ma serve il popolo.

 

Video:

 

Ceerno Suleyman Baal e l’epoca successiva nella regione di Fuuta Toro (multimage.org)